24 marzo 2010

Che cos'è la Zona di Comfort?

La zona di comfort o comfort zone è una uno spazio virtuale, immaginario che contiene tutte le nostre abitudini, azioni, modi di pensare, persone, luoghi, credenze e tutto ciò che è abituale nella tua vita.
A che serve?
Quando ti muovi all'interno di tale zona, ti senti al sicuro e hai il pieno controllo di quello che può verificarsi.
Se la vita ti propone, qualcosa che è al di fuori di essa, provi disagio, tensione, dolore e tendenzialmente ti catapulti immediatamente all'interno della zona.
Uscire  è un processo necessario ed indispensabile per la crescita e l'evoluzione della persona.
Ogni volta che provi a fare un'azione in modo diverso, che percorri una strada diversa per recarti al lavoro, che semplicemente ordini una pizza insolita nella tua pizzeria preferita, stai uscendo dalla tua zona di comfort.
Metaforicamente la zona di comfort è una zona di protezione perchè attraverso i confini riesci a controllare e non essere colpito o ferito da quello che c'è o che proviene dal mondo esterno.
Ma cosa succede quando le minacce esterne cessano e tu continui a rimanere all'interno di tale zona, perpetrando comportamenti e azioni che in quel momento non hanno più ragione di essere?
Ti limiti! Impedisci a te stesso di far venire fuori il tuo vero se!
Limiti la tua espansione, la tua crescita, la tua evoluzione e finisci per rimanere ingabbiati in un modello vecchio, fuori tempo.
L'essere umano cresce solo, e ripeto solo, quando esce dalla propria zona di comfort!
La crescita implica una qualche forma di disagio o dolore.
Ci sono momenti della vita, in cui puoi scoprire e sperimentare che sei uscire dalla zona di comfort è piacevole e quando questo accade, l'esperienza ti trasforma e ti permette di inglobare quel vissuto all'interno della tua zona.
Più la espandi e più sei libero di muoverti nel mondo con la possibilità di scelta e non di seguire un'abitudine o una reazione.



Nessun commento:

Libri per la tua crescita