6 agosto 2012

Network Marketing vecchio stile..............quando non c'è vero interesse per il potenziale cliente.......


Prima di scrivere, ho necessità di fare una premessa:
la società attuale sta vivendo una profonda crisi economica  che è il risultato di un sistema capitalistico che proviene dagli anni passati e nel quale l'Ego ha manifestato il suo massimo potere.
Il suo massimo potere vuol dire che si è sviluppato sempre di più e ha portato noi tutti a volere sempre di più, a vivere la nostra vita spesso non occupandoci degli altri e non vedendo neanche le loro esigenze.
Ci siamo riempiti di titoli con i quali viaggiamo nel mondo sentendoci superiori e declamando il nostro aver ragione in base alle nostre supposte competenze.

Oggi questo sistema è in crisi: la folle corsa "ad avere di più" stà terminando e sempre più persone si stanno risvegliando e guardando ognuno dentro di se per tornare a comprendere che cos'è veramente importante per ognuno di loro, singolarmente come individuo e anche collettivamente.

Stiamo uscendo da un modello nel quale la parola IO era prevalente per entrare nel NOI.
Quando siamo nel NOI, abbiamo ancora i nostri interessi e le nostre necessità ma per ottenere ciò di cui abbiamo bisogno prendiamo atto anche dell'ESISTENZA dell'altro, lo VEDIAMO,  ASCOLTIAMO le sue esigenze e se non sono in linea con le nostre, evitiamo di convincerlo a tutti costi che la nostra è la "strada giusta".
Qual'è la strada giusta?
E' quella che funziona.
Per ognuno di noi può funzionare una strada diversa perchè diverse sono le nostre necessità più intime.
C'è chi gli piace ballare perchè si sente importante, chi per soddisfare il senso di unione con gli amici, chi perchè gli soddisfa il bisogno di novità.

Ma torniamo al quello che è il titolo del post.

Esistono persone che sono realmente interessate ad aiutarti a risolvere una questione, ad oltrepassare un limite o accompagnarti verso un tuo desiderio e persone che con la "maschera" da aiutante sul viso,   che fanno esclusivamente i loro interessi senza minimamente curarsi di cosa tu vuoi veramente.

Purtroppo o per fortuna, questo è sempre più visibile nel Network Marketing.

Il loro Ego è talmente imbrigliato nel loro loop che continuano a farvi domande o raccontare storie di come a loro "è andata bene e sia facile farlo anche perte" nonostante  gli abbiate più volte espresso che non siete interessati.

Ti è mai capitato?
Su Facebook è una vera esplosione di gente che ti contatta e che ti inizia a fare domande, come degli automi a cui è stata insegnata una scaletta di approccio o perchè hanno letto libri sulla vendita o sulla comunicazione strategica o ipnotica e la mettono in atto con il fine di portarsi a casa il punto.

Portarsi a casa il punto significa venderti prodotti o iscriverti come incaricato in modo da creare la rete dalla quale loro ricevono commissioni
Sono talmente tanto ipnotizzati dal loro obiettivo che tu non vieni visto che non come potenziale cliente e quello è il RUOLO che devi diventare.

Forse non hanno capito che ogni persone nella sua parte più profonda vuole che gli siano soddisfatti alcuni bisogni fondamentali tra cui c'è l'essere visto, l'essere accettato, il prendersi cura, l'amare l'altro in quanto essere umano.

Occorre diventare un amico dell'altra persona e per fare questo non bastano strategie lette o raccontate ma occorre mettersi in gioco con il cuore.
Se usi la mente rimani nell'Ego.
Se usi il cuore entri nella dinamica del NOI.

Se diventi un amico perchè sei al SERVIZIO dell'altro o per meglio dire, aiuti l'altro a risolvere dei problemi  che gli interessa risolvere, solo allora stai facendo il tuo interesse e il suo nella logica del NOI.

Se anche contatti qualcuno e non gli vendi nulla perchè comprendi che non è ciò che gli interessa, questa persona avrà RISPETTO per te perchè tu hai RISPETTATO le sue esigenze.

Se tu non rispetti le sue esigenze e vai avanti ad oltranza con la tua modalità di convincimento "a tutti i costi"........la persona avrà un internamente un pensiero con francesismo che dice "Che palleee!!!!!" e tu hai perso la possibilità di un amico, di un cliente e di essere rispettato.

Se stai ti stai chiedendo se io sono contrario al Network Marketing, ti rispondo assolutamente no!

Sono favorevole perchè in alcuni casi hanno prodotti di qualità che non trovi nella distribuzione ufficiale.
Come Naturopata in 14 anni ho testato e provato tantissimi tipi di prodotti a base di Aloe che ci sono in commercio ma non potrei mai fare a meno dell'Aloe di Forever Living Products.

Impariamo a rispettare le esigenze degli altri.

2 commenti:

escara27 ha detto...

Caro Rolando,
sono molto d'accordo con quanto dici rispetto al passaggio dalla cultura dell'IO a quella del NOI. Siamo e sempre di più, nell'esigenza di dover rispettare gli altri per poter fare la nostra strada; di doverla costruire insieme agli altri che ci stanno intorno.
Venendo allo specifico del N.M., anche qui concordo con il fatto che molte persone continuano ad utilizzarlo per il proprio IO. Questo però è l'esatto contrario della filosofia che sta alla base di questa grande ed ancora innovativa, strategia economica che dice: non spendo per i passaggi intermedi (pubblicità, rete di vendita, grossisti, ecc) e quindi ripago le persone che ci mettono la loro faccia e il loro tempo per diffondere un prodotto.
E' una strategia fondata sulla fiducia reciproca appunto e questo va capito bene e ribadito: sia per chi contatta gli altri, che per chi viene contattato!
Solo se ho fiducia in te che mi contatti, avrò fiducia che ciò che mi proponi non è una "sola" e potrò vedere in ciò che mi prospetti, un'opportunità anche per me.
Credo quindi che si, si debba ribadire l'importanza di rispettare gli altri, ma anche l'idea che nel N.M. c'è davvero, a portata di mano, una grande opportunità per tutti. E' la rivoluzione economica dal basso.
Ciao Eugenio.

Rolando Dini ha detto...

Grazie Eugenio!

Libri per la tua crescita