31 gennaio 2014

Public Speaking: non hai bisogno di imparare come COORDINARE MECCANICAMENTE parole-voce-gesti ! Hai necessità di essere VERO e AUTENTICO

Nel moderno Public Speaking, viene data una grande enfasi alla coordinazione di gestualità, parole e il modo di dire le cose durante l’atto oratorio.

Perchè ?

Perchè in alcuni corsi o libri, c'è il tentativo di convincerti che per essere efficace, per fare una presentazione efficace, raggiungere i tuoi obiettivi durante una presentazione ottenere quello che vuoi da qualcuno, tutto deve essere giusto.
Giusto tono di voce, giuste pause, giusta gestualità, giusta enfasi su alcune parole.

Riflettiamo un attimo insieme ?
Quand'è che facendo un discorso o raccontando qualcosa a qualcuno, si perde l’allineamento tra questi 3 aspetti ?
Quando usiamo delle parole che non corrispondono ai gesti del momento o che non hanno nulla a che fare con il tono di voce utilizzato in quel momento ?


Prendiamo in considerazione i 2 casi più frequenti:

A- quando stiamo mentendo agli altri o a noi stessi (diciamo e usiamo parole che non corrispondo alla verità che viviamo dentro noi stessi)

B- quando siamo talmente stressati da quel che stiamo facendo (parlare in pubblico) che la corporeità viaggia in modo automatico rispetto ai pensieri e al nostro razionale


Se le cose stanno così, allora non serve imparare come ALLINEARSI ARTIFICIOSAMENTE per convincere gli altri o per fare bella figura; ciò che serve è qualcosa di diverso.

Nel caso A, basta semplicemente ESSERE SE STESSI e parlare con il CUORE, dicendo la verità.
Ecco allora che il nostro subconscio guiderà la nostra fisiologia in modo congruo con l'aspetto oratorio e il lessico utilizzato.

Non hai bisogno di imparare come COORDINARE MECCANICAMENTE parole-voce-gesti ! Ho necessità di essere VERO e AUTENTICO.

E in una società nel quale la menzogna e la non autenticità è presente ad ogni livello (familiare, scolastico, politico) serve un ritorno alla trasparenza e alla purezza.

Prima di pretenderlo dagli altri, quanto sarebbe utile se ognuno lo intraprendesse come suo personale stile di vita ?


Nel caso B, quello in cui siamo stressati dalla presenza di un pubblico, ben diversa è la soluzione .
Perchè ?
E’ necessario aiutare la persona ad andare oltre alle sue rappresentazioni mentali, quello che si immagina e che gli procura così tanto stress da renderlo in preda delle sue stesse emozioni di paura e insicurezza.
A questo proposito ci sono tecniche e metodi di PNL, visualizzazioni guidate oppure tecniche di psicologia energetica che vanno ad identificare e risolvere le tematiche emozionali che sono alla base dello stress prodotto dal parlare difronte agli altri (riunione, meeting, corso, convention).

Questo articolo farà innervosire che propone certi tipi di argomentazione ma quello che è necessario comprendere in questo periodo di forte crisi di valori sociali e personali, è che solo il ritorno ad essere veramente se stessi può portare un miglioramento della società e della vita personale.
In questo, ognuno di noi ha la propria responsabilità e la propria libera scelta di andare attraverso piccole azioni quotidiane, verso la trasparenza oppure verso il vago, il nascosto, le bugie che ogni giorno migliorano la vita di qualcuno me nello stesso tempo, peggiorano quella di molti.

E tu, dove preferisci andare, verso la trasparenza o l’opacità ?

Nessun commento:

Libri per la tua crescita