28 marzo 2014

Seguire le INTOLLERANZE ALIMENTARI........ingredienti estranei

A proposito di INTOLLERANZE ALIMENTARI....  
Da qualche tempo, non eseguo sessioni private per valutare la compatibilità dei cibi perché dopo aver saputo cosa il corpo rifiuta o non gradisce....... a volte non si ha una successiva garanzia di riuscire a seguirle, escludendo in modo totale, per un certo periodo di tempo, gli alimenti in questione.
Questo non permette la garanzia di risultato e rende vano il risultato di stare meglio portando la persona a complicarsi la vita.
Come ?
Nella ricerca di mangiare in modo funzionale alle sue necessità corporee, trova alimenti in negozi specializzati che in etichetta hanno la scritta "..........free" ma a sua insaputa non ha la garanzia che alcune ditte, che dovrebbero essere quelle che gli garantiscono cibi teoricamente privi di latte, soja, grano, lievito di birra...........in realtà ne contengono, per  i "soliti pasticci all'italiana" a livello produttivo.

Per questo motivo, preferisco educare le persone attraverso l'autotest kinesiologico o lo SPIN TEST che utilizziamo nel corso Quanti-Ka, su come valutare da soli, autonomamente, la loro compatibilità alimentare in qualunque momento e con qualunque alimento o prodotto.
Questo mi permette di avere uno "strumento" sempre a portata di mano e poter verificare anche al supermercato, davanti al "seitan burger", se c'è compatibilità tra l'energia del mio corpo e quella dell'alimento che lo compone.

Così possono scrivere anche "No latte"............ma la certezza me la fornisce il test.

Se non credi  che anche gli alimenti in negozi specializzati possano essere contaminati o contenere ingredienti a cui si è intolleranti, guarda questi link

http://tribunatreviso.gelocal.it/cronaca/2014/01/28/news/bambino-mangia-biscotti-e-va-in-shock-anafilattico-1.8556707
http://www.greenme.it/mangiare/prodotti-biologici/12368-probios-ritiro-prodotti-intolleranti-latte

http://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/videoextra.shtml?19068

http://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/videoextra.shtml?19081

http://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/videoextra.shtml?19301




Scrive Chiara:
" Sono assolutamente d'accordo! Mai come ora le persone hanno bisogno di uno STRUMENTO SEMPLICE e a "portata di mano" da utilizzare tutti i giorni per poter valutare in tempo reale le affinità del cibo al loro corpo, e osservare che il nostro organismo è un sistema in continuo "adattamento" con l'ambiente esterno. L'autotest kinesiologico è SEMPLICE E DIVERTENTE e permette inoltre lo svincolamento dalla SUDDITANZA al test del terapeuta...."

Nessun commento:

Libri per la tua crescita