15 luglio 2014

Crisi, lavoro, tempo altrui: l'imprenditore compra, acquista o assume la sua libertà


Fare tutto da soli nel lavoro, ti permette di crescere, evolvere e migliorarti, ma il rovescio della medaglia è che ti occupa tempo, quel tempo libero per lo svago, il divertimento e le relazioni, che la vita non ti ridarà indietro.

Quando lo consapevolizzi, allora inizi a delegare e farti fare dei servizi da altri.In realtà stai comprando il tempo altrui in cambio di denaro.

La riflessione che ne deriva è che ogni imprenditore ha necessità di comprare il tempo altrui per poter vivere la sua vita con equilibrio nei vari aspetti.
Per farlo, ha bisogno di comprare il tempo di persone che sanno "dargli un servizio esattamente come lui lo vuole".

In un momento di "crisi" come quello attuale, perchè ci sono giovani che cercano lavoro e lo trovano e altri che lo cercano e non lo trovano ?
Fortuna ? Conoscenze? Azione ?
Forse.
Oppure, sono quelli che sanno offrire un servizio che l'imprenditore cerca e che è in grado di donargli tempo libero.
Tempo libero da cosa ?
Da certi compiti, da certe mansioni, da certi pensieri, da certi processi decisionali.
Sono quei servizi che creano all'imprenditore la libertà fisica (di fare o non fare certe cose, stare o non stare in un certo luogo), la libertà mentale (dalle preoccupazioni , dalla gestione di certi aspetti, dallo stress mentale), la libertà emotiva (vivere emozioni  gradevoli e non essere in automatico sotto il peso della paura, dall'insicurezza, della rabbia).

Sono solo alcune riflessioni ma prima di dare la colpa alla società, al mondo, a Dio, agli altri in genere, chiediamoci se siamo in grado di dare un servizio o svolgere un compito che libera tempo all'altro.
Libera tempo solo se regalala  libertà fisica, mentale ed emotiva.

Spesso la vera e reale mancanza di offerta, è proprio la nostra.


Nessun commento:

Libri per la tua crescita